Come avere una barca a prova di virus e batteri

Data 18 May 2022
Text
La recente pandemia ha sviluppato quanto più un discorso di sanificazione e di igiene totale di ogni singolo aspetto. All'interno di questo articolo, vedremo come pulire perfettamente la cabina del nostro gommone e sanificarlo in modo eccellente.

La recente pandemia ha sviluppato quanto più un discorso di sanificazione e di igiene totale di ogni singolo aspetto. All'interno di questo articolo, vedremo come pulire perfettamente la cabina del nostrodel il nostro gommone e sanificarlo in modo eccellente. 

  • La pulizia con i professionisti
  • Le soluzioni fai da te di sanificazione

Se accendiamo la televisione, vediamo spessissimo delle pubblicità legate a prodotti che hanno come obiettivo quello di pulire a fondo la nostra casa. Attenzione però: un conto è pulire, un conto è igienizzare e sanificare. 

I virus e batteri, chiaramente non possiamo eliminarli con la bacchetta magica, ma possiamo però sicuramente igienizzare a fondo il nostro gommone. La soluzione definitiva è assolutamente una ed una sola: la sanificazione a ozono degli Interni. 

Se abbiamo prestato il gommone infatti ad amici, o l'abbiamo utilizzato a contatto con persone malate, e desideriamo eliminare ogni dubbio di contaminazione, abbiamo due possibilità. La prima è sicuramente quella di affidarsi a dei professionisti, mentre la seconda è quella del cosiddetto fai da te. 

La pulizia con i professionisti 

Nel caso avessimo budget e intendessimo avere un risultato al top, il consiglio è quello di rivolgersi a un professionista. Esistono diverse realtà dedicate al mondo delle barche che effettuano la sanificazione. 

Tendenzialmente il processo si distingue in tre fasi. La prima è l'ispezione a bordo all'interno, nella quale viene individuato lo sporco e i depositi di polvere o altri elementi dannosi. All'interno di tale ispezione, si controllano anche eventuali condotti di areazione grazie a sofisticate apparecchiature presenti sul mercato. 

La fase successiva è insita nella rimozione e nell'aspirazione dell'impianto di areazione di ogni tipologia di impurità. Grazie a degli aspiratori professionali, collegati a dei sistemi speciali molto potenti, avremo una rimozione totale di ogni impurità. 

Dopo aver effettuato tale aspetto, è necessario sanificare con l'ozono utilizzando potenti generatori che disinfettano l'aria del gommone, rimuovendo ogni tipologia di virus e batteri. Ogni tipologia di agente patogeno, viene quindi eliminato all'istante. 


Le soluzioni fai da te di sanificazione

Nell'eventualità invece che vogliamo realizzare il classico fai da te, ecco che subito siamo dinanzi a una infinita tipologia di possibilità. 

Sul mercato esistono diverse soluzioni portatili di generatore di ozono, che possono essere noleggiate o anche acquistate. 

A seconda della grandezza della gommone che dobbiamo sanificare, avremo quindi bisogno di maggior o minor tempo. 

L'utilizzo di un generatore di ozono è davvero molto semplice. Basterà semplicemente collegare il sanificatore alla corrente elettrica e lasciarlo nella parte interna del gommone dopo aver chiuso bene tutte le vie d'aria. 

Aspettato il tempo necessario per la pulizia, non resta poi che entrare e aprire tutte le fonti di aerazione. Dopo aver fatto circolare un po' l'aria, ecco che siamo pronti per una nuova sfida in mare aperto a bordo del nostro gommone.

Share on WhatsApp
Share on Twitter
Share on Facebook
Copy to clipboard